Come addomesticare un panda su Minecraft

Chi sono io
Lluís Enric Mayans
@lluisenricmayans

Indice

  • Informazioni preliminari
  • Come addestrare un panda su Minecraft
  • Come condurre un panda al rifugio

Informazioni preliminari


Prima di parlarti di come addomesticare un panda su Minecraft, voglio darti alcune informazioni che riguardano questa curiosa creatura, introdotta nel gioco a partire dalla versione 1.8 (Bedrock Edition) e 1.14 (Java Edition).

Devi sapere che i panda possono essere trovati soltanto nel bioma della giungla, vicino ai bambù, di cui sono ghiotti. Non sono facili da trovare e si possono “avvistare” singolarmente o in coppia. In linea generale, sono degli animali passivi, quindi nel caso in cui dovessi avvicinarti a loro non attaccheranno il tuo avatar. Tuttavia, possono avere diverse personalità.



È possibile trovare i panda pigri, che non interagiscono in alcun modo con l’avatar; quelli aggressivi, che si difendono in caso di attacco; quelli preoccupati, che evitano il giocatore e qualsiasi creatura ostile; quelli vivaci, che rotolano sul terreno, e quelli deboli, che starnutiscono di continuo. Puoi riconoscere facilmente la personalità di un panda dall’espressione che ha sul viso.

Una caratteristica introdotta con i panda è quella che riguarda i tratti genetici trasmissibili ai cuccioli: ogni panda ha dei “geni” che portano con sé le caratteristiche della personalità che ti ho indicato nelle righe precedenti. Quando due panda si accoppiano, viene trasmesso al cucciolo il gene predominante, con la possibilità che però possa mutare, creando una personalità differente.

Adesso che hai tutte le informazioni base sui panda di Minecraft, è il momento di vedere come trovarne uno nel mondo di gioco, dargli da mangiare e fare in modo che ti segua fino al tuo rifugio: trovi spiegato tutto nei prossimi capitoli della guida.



Come addestrare un panda su Minecraft

Se vuoi sapere come addestrare un panda su Minecraft, purtroppo, devo avvisarti che queste creature non possono essere né cavalcate né addomesticate, ma saranno comunque felici di seguirti se darai loro del cibo.

Prima di approfondire l’argomento, però, devi individuare una giungla di bambù: un bioma non molto diffuso nel mondo di Minecraft e quindi difficile da trovare. Generalmente, la giungla viene generata a fianco al deserto o alla savana, quindi se dovessi trovarti in uno di questi biomi potresti avere la possibilità di imbatterti in essa.

Se vuoi facilitarti quest’impresa, puoi utilizzare il comando /locate Jungle_Pyramid nella chat, che ti permetterà di individuare facilmente le coordinate del Tempio nella Giungla più vicino alla tua posizione. Ti basterà, quindi, usare il comando /teleport [coordinate], per raggiungere immediatamente la giungla.

Se vuoi saperne di più su come abilitare i trucchi in Minecraft e su come utilizzare i comandi che ti ho indicato, puoi fare riferimento a questa mia guida, avendo cura di sostituire le stringhe riportate con quelle che ti ho suggerito nelle precedenti righe.

Quando raggiungi la giungla, fai attenzione alla vegetazione che ti sta attorno, in quanto devi individuare le canne di bambù. Infatti, è proprio tra il bambù che avrai maggiori possibilità di individuare i panda. Se la fortuna gira a tuo favore, ne troverai qualcuno.

Quello che devi fare, ora, è raccogliere un po’ di bambù, utilizzando le mani nude, ed equipaggiarlo in uno slot rapido. Con il bambù in mano, avvicinati a un panda, sperando che tu non ne abbia trovato uno con una personalità pigra. In caso contrario, il panda si avvicinerà al tuo avatar, in attesa che tu gli dia da mangiare.



Per sfamarlo, interagisci sul panda con il bambù equipaggiato e il gioco è fatto: vedrai dei cuoricini che girano attorno alla creatura, a indicare che il panda è felice che tu lo abbia nutrito. Come già anticipato, non puoi mettere un guinzaglio al panda o, addirittura, una sella sul suo dorso per cavalcarlo. Il panda continuerà a seguirti se hai il bambù equipaggiato oppure rimarrà nei dintorni, incurante della tua presenza.

Se hai trovato una coppia di panda, puoi trovare a farli accoppiare. Prima, però, devi assicurarti che attorno ad essi ci siano almeno otto blocchi di bambù: se questa condizione sarà soddisfatta, ti basterà dargli da mangiare e attendere qualche istante. Un cucciolo di panda sarà disponibile a fianco i genitori.

Come condurre un panda al rifugio

Dato che il bioma della giungla può essere molto distante tuo rifugio, farsi seguire da un panda potrebbe essere un’operazione molto lunga e tediosa, con il rischio di incontrare tanti pericoli durante il percorso. Infatti, dato che non puoi né cavalcarlo né portarlo al guinzaglio, una soluzione plausibile sarebbe quella di attirare la creatura a te con del bambù.

Puoi capire benissimo che quest’operazione può essere molto lunga, se ti trovi a diverse migliaia di blocchi di distanza dal tuo rifugio. Per tale motivo, ciò che posso consigliarti è quello di trasportare il panda con una barca fino al tuo rifugio. Non sai come costruirne una? In questo caso, posso venire in tuo aiuto, consigliandoti la mia guida su come costruire una barca su Minecraft.


Nel caso in cui la giungla non fosse collegata al tuo rifugio con un corso d’acqua, puoi costruire dei canali semplicemente scavando il terreno (basta anche un solo blocco di profondità) e versando poi dell’acqua al suo interno con un secchio, in modo da poterlo poi navigare con l’imbarcazione. Se, nel frattempo, hai il timore che il panda possa allontanarsi o, peggio, venire ucciso da animali ostili, puoi costruire un piccolo recinto o un capanno a loro protezione.


Fatto ciò, devi posizionare la barca sotto i piedi del panda, in modo da costringerlo a salire. La barca non funziona necessariamente soltanto sulla superficie dell’acqua, ma puoi utilizzarla anche sulla terraferma. Ovviamente, su quest’ultima noterai che la velocità di movimento è molto ridotta, ma almeno potrai dirigerti al corso d’acqua senza che tu debba necessariamente farti seguire dal panda.

Se è andato tutto secondo i piani, il panda si troverà sulla barca e dovrai, quindi, navigare lungo il corso d’acqua, fino a raggiungere il tuo rifugio. Quando sei giunto a destinazione, per farlo scendere, devi semplicemente rompere la barca: il mio consiglio è di utilizzare le mani nude, perché con gli attrezzi rischieresti di colpire anche il panda. Adesso non devi far altro che farti seguire con del bambù in mano, fino al suo recinto.

Puoi effettuare quest’operazione anche con altri panda, conducendoli al tuo rifugio, nel recinto che hai adibito per loro. Assicurati di piantare del bambù all’interno del recinto, in modo che queste creature possano anche riprodursi, così come ti ho spiegato nel capitolo precedente.

Come addomesticare un panda su Minecraft

Aggiungi un commento di Come addomesticare un panda su Minecraft
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.